Caldo record: tutti i controlli necessari per l’auto

Da Federico Cristalli • Pubblicato il 22 Lug 2022 in Consigli

Nessun commento

L’estate 2022 sarà ricordata come una delle più calde degli ultimi vent’anni con ondate di calore senza precedenti che hanno fatto registrare temperature record ovunque. Con l’arrivo di una nuova intensa ondata anche le automobili sono messe a dura prova. Per questo motivo è importante effettuare una serie di controlli sul veicolo prima di mettersi in viaggio.

Auto e caldo: i controlli da fare per il benessere dei passeggeri

Il caldo delle ultime settimane non è terminato. In questi giorni, da Nord a Sud, si registra una nuova intensa ondata di calore con le temperature che supereranno i 42° innescando una serie di problematiche non solo alle persone, ma anche ai veicoli. Proprio così: le auto soffrono le alte temperature in quanto hanno difficoltà a dissipare il calore prodotto dal motore. Per questo motivo è fondamentale seguire una serie di azioni indispensabili per un corretto funzionamento del veicolo e per il benessere dei passeggeri.

Prima di tutto controllare lo stato della batteria. Durante la stagione invernale è capitato a tutti, dopo una notte di freddo gelido, di trovare la batteria dell’auto scarica. Questa problematica può ripresentarsi anche col caldo visto che il tasso di auto-scarica aumenta col persistere di temperature di 30°. Con una impennata delle temperature, infatti, la reazione elettrochimica all’interno della batteria si velocizza richiedendo ricariche più frequenti.

Da non sottovalutare poi le gomme e la corretta pressione. Con il caldo le strade diventano bollenti e il fenomeno di surriscaldamento da rotolamento di uno pneumatico gonfio diventa una problematica diffusa. In caso di temperature intorno ai 30°, infatti, il manto autostradale può raggiungere anche i 55°, mentre in caso di 34° si superano i 65°. Per questo motivo è consigliato di prestare massima attenzione e recarsi in una stazione di servizio per controllare lo stato di pressione delle gomme.

Ondata di caldo e guida: gli oggetti indispensabili da avere sempre con sé

Prima di mettersi alla guida della propria auto durante le ondate di caldo è consigliato anche controllare lo stato dell’aria condizionata e tutti i liquidi della vettura. E’ importante effettuare un check up completo all’impianto per evitare brutte sorprese e restare in corsia d’emergenza con il fumo che esce dal radiatore e una pozza sotto al motore.

Naturalmente l’utilizzo dell’aria andrebbe evitato in caso di lunga sosta o di un blocco in autostrada visto che, tenere il motore accesso, è un danno per l’ambiente. Di recente, sostare con aria condizionata accesa è proibito per legge e può comportare multe salate. Per questo motivo consigliamo di portare sempre con sé in auto: acqua in abbondanza, una power bank, un kit di pronto soccorso e i cavetti nel caso di batteria scarica.

Inoltre, quando si parcheggia l’auto sotto al sole, è consigliato utilizzare sempre tendine parasole per evitare che gli interni dell’abitacolo e parti come il cambio e il volante si surriscaldino eccessivamente.

Notez cet article

Lasciate un commento

Il vostro indirizzo di posta elettronica non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *