Frizione: quando sostituirla e come farla durare più a lungo

Da Federico Cristalli • Pubblicato il 23 Nov 2021 in Consigli

Nessun commento

La frizione è un componente importantissimo che va sostituito almeno una volta nella vita di un’auto e che rientra nella sua manutenzione straordinaria. Assicurarsi che la frizione sia sempre in buono stato è molto importante: ecco perché è fondamentale conoscere di che cosa si tratta, a che cosa serve e come cercare di mantenerla efficiente il più a lungo possibile.

Da cosa è composto un kit frizione?

I componenti principali sono i seguenti:

  • Il disco frizione;
  • lo spingidisco frizione (meccanismo spingidisco);
  • il cuscinetto di disinnesto

Come funziona e a cosa serve il kit frizione?

La frizione ci consente di partire con la prima marcia senza che il motore si spenga e, mentre siamo in movimento, ci consente di cambiare marcia per sfruttare tutta la potenza del motore ed aumentare la velocità del veicolo. Nelle auto con cambio manuale, per partire si schiaccia il pedale della frizione, si ingrana la prima marcia, e poi si lascia lentamente andare il pedale.
Mentre l’auto prende progressivamente velocità, quello che non vediamo è che la frizione unisce il moto di due alberi di trasmissione che ruotano a velocità diversa, rendendo così possibile la trazione senza far spegnere il motore.

Quando sostituire il kit frizione?

Uno dei primi sintomi di usura è dato proprio dal pedale della frizione: quando diventa troppo duro o troppo molle e si ha difficoltà a cambiare marcia sicuramente la frizione ha qualche problema. Un altro indizio è la variazione di giri del motore senza aver premuto il pedale dell’acceleratore, il classico cambio che “strappa”, la frizione che slitta a causa del disco troppo consumato.
Quando il cambio non ha fluidità nell’inserimento delle marce potrebbe non essere necessaria la sostituzione della frizione ma solo il cambio dell’olio cambio. Ovviamente in tutti questi casi dovremmo far valutare il problema da un esperto.

Quanto costa sostituire la frizione?

Il costo per sostituire una frizione comprende il montaggio e il prezzo del componente. Molto spesso bisogna sostituire anche il volano che lavora in simbiosi con la frizione. La necessità di sostituire il volano spesso può essere diagnosticata solo una volta smontati i componenti.
Per la manutenzione occorrono dalle 4 alle 8 ore di manutenzione proprio perché questo componente è il cuore del vostro veicolo. Per stabilire quindi il costo della sostituzione dovete moltiplicare la tariffa oraria di manutenzione per le ore di riparazione (stabilite dal costruttore del componete per ogni veicolo) ed aggiungere il prezzo dei componenti che vanno sostituiti.

Il kit frizione è un articolo che puoi ordinare e acquistare presso i nostri punti vendita. Verifica i prezzi e le disponibilità cliccando qui. Sarà necessario inserire il numero di targa del tuo veicolo per una corretta attribuzione.

Come mantenere in buono stato la frizione?

Ecco alcuni nostri consigli utili per allungare la vita della tua frizione:

  • Quando sei fermo, per esempio a un semaforo, ricordati di mettere l’auto in folle.
  • Quando cambi marcia premi sempre il pedale della frizione fino in fondo.
  • Cerca di usare la frizione solo quando è indispensabile.
  • Togli il piede dalla frizione quando sei in marcia (ogni piccolo sollecitamento della frizione in marcia contribuisce all’usura).
  • Quando cambi marcia, rilascia la frizione lentamente.

 

 

Notez cet article

Lasciate un commento

Il vostro indirizzo di posta elettronica non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *