Pneumatici di marche diverse sullo stesso asse. Sono vietati dal codice della strada?

Da Federico Cristalli • Pubblicato il 09 Ago 2019 in Consigli

Nessun commento

 

 

Non esistono articoli e sanzioni a riguardo

Noi di Carter-Cash, così come qualunque altro nome che opera nel campo dell’automotive, non possiamo esimerci dal consigliare a ogni guidatore di montare pneumatici in tutto e per tutto identici sullo stesso asse.

Eppure questo non significa assolutamente che vi sia una legge specifica che vieta di circolare con gomme di marchi differenti tra lato sinistro e lato destro. Non esiste un articolo del Codice della Strada che lo vieti e pertanto ci sentiamo di poter rassicurare colui che ha pensato di farlo, magari temporaneamente costretto da cause di forza maggiore. Il fatto che non vi sia un articolo del codice della strada che vieta questo significa anche che non esiste una sanzione per chi non rispetti questa norma che, come ripetutamente specificato, norma non è.

 

È importante essere informati prima dell’acquisto

Abbiamo visto quindi come montare gomme di marche diverse sullo stesso asse non costituisca di per sè un rischio nei confronti della legge. È importante che gli automobilisti siano a conoscenza delle normative corrette per anticipare eventuali consigli interessati di ipotetici venditori che possono consigliare di comprare uno pneumatico con la scusa che montare gomme dello stesso marchio è necessario per non incorrere in sanzioni.

 

E per quanto riguarda la sicurezza?

Se per quanto riguarda la legge non vi sono restrizioni in tal senso, analizziamo ora il lato più importante della questione: quello legato alla sicurezza. Non è stato mai provato con certezza che montare sullo stesso asse gomme dello stesso brand implichi un allontanamento del rischio di aquaplaning, così come non è mai stato dimostrato l’opposto, ovvero che pneumatici di brand differenti aumentino il rischio di incappare in questo fenomeno o in altre problematiche legate alla frenata, sia essa sull’asciutto o sul bagnato. Ciò che è importante, per la legge quanto per la stabilità del veicolo e la sicurezza del guidatore, è che sullo stesso asse vengano mantenuti il medesimo disegno della gomma e il medesimo raggio.

Con questo breve ma, ci auguriamo, utile intervento, intendiamo salvaguardare la nostra clientela (sia che decida di rivolgersi da noi oppure altrove) evitando di fargli spendere soldi inutili per allinearsi con “regole” mai scritte che assumono più i contorni delle credenze popolari.

 

Lasciate un commento

Il vostro indirizzo di posta elettronica non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.