Quali sono le auto più vendute a livello mondiale?

Da Ludo • Pubblicato il 08 Ago 2019 in Attualità

Nessun commento

Le prime posizioni: domina il Giappone

Nei primi sei mesi del 2019 l’auto più venduta nel mondo è stata la nipponica Toyota Corolla – una vettura longeva presente sul mercato dal lontano 1966 e dal 1997 considerata tra le auto più vendute di sempre. 596.282 esemplari venduti solo nel periodo di riferimento, nonostante un leggero calo di vendite (del 2%) rispetto all’anno passato.

Anche al secondo posto vi è una vettura in qualche modo storica, arrivata alla sua tredicesima serie: si tratta però questa volta di una vettura americana, il pick-up della Ford F-Series, sul mercato dal 1948. Le vendite di questo modello per la casa automobilistica oggi di proprietà tedesca (ma fondata in Michigan) hanno toccato le 540.000 unità con una leggera crescita (0,4%) rispetto allo stesso periodo del 2018.

E il terzo gradino del podio? Abbiamo ancora una macchina giapponese e ancora una volta è la Toyota la casa costruttrice. Stiamo parlando del SUV RAV4, notevolmente staccato dai primi due modelli di cui abbiamo parlato ma che può vantare una crescita molto importante dell’8,2% rispetto all’anno passato. Proprio quest’anno il RAV4 è arrivato alla sua quinta serie dal 1994.

Al quarto posto, ultima vettura a poter vantare una mole di vendite che supera le quattrocento unità, vi è un’altra vettura giapponese, l’Honda Civic, in leggero calo rispetto all’anno passato (-0,6%), seguita al quinto posto dal CR-V – sempre della casa costruttrice di Tokyo – che ha aumentato notevolmente il suo volume di vendite rispetto ai primi sei mesi del 2018 (+15%).

 

Le auto europee

Per incontrare le prime automobili europee in questa classifica di vendite dobbiamo scendere fino alla sesta e settima posizione, dove incontriamo la Volkswagen Tiguan e la Golf, entrambe dunque di produzione tedesca. Il Toyota Camry e Ram pick-up occupano rispettivamente l’ottava e nona posizione davanti a un’altra vettura di casa Volkswagen, la Polo, al decimo posto.

Guardando le prime trenta posizioni, appare evidente come vi sia un grande scarto tra le vendite dei marchi europei e quelli asiatici e statunitensi. Solo le case automobilistiche tedesche come la Volkswagen e la Mercedes riescono a mantenere, con alcuni modelli, dei volumi di vendite paragonabili. La francese Renault Clio è l’unica automobile europea non prodotta in Germania a essere presente nelle prime trenta posizioni (al 23° posto).

 

La situazione italiana

Infine parliamo di quello che accade a casa nostra. Si sa che gli italiani sono un popolo tradizionalista e anche nei primi sei mesi del 2019 questo stereotipo viene confermato dal fatto che la regina delle utilitarie, la Fiat Panda, resta al comando della classifica delle auto più acquistate nel nostro Paese. Sono quasi 80.000 gli esemplari di Panda vendute nel periodo preso in considerazione. Al secondo posto troviamo la Lancia Ypsilon, seguita proprio dalla Renault Clio, tra le auto europee più vendute nel mondo.

Il prodotto locale piace molto agli italiani, tanto che tra le più vendute incontriamo anche la Fiat 500 e la 500X, ma vanno segnalati anche l’ingresso prepotente sul nostro mercato di due case automobilistiche straniere: la Jeep, il cui modello più venduto, il Renegade, è comunque prodotto in Italia nello stabilimento di Melfi, e la Dacia, con la vendutissima Duster.

Lasciate un commento

Il vostro indirizzo di posta elettronica non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.