Pulizie di primavera: controlli e manutenzione auto

Da Federico Cristalli • Pubblicato il 14 Apr 2022 in Consigli

Nessun commento

Hai mai pensato a come fare le pulizie di primavera alla tua auto da cima a fondo? Ecco i consigli principali su controlli e manutenzione che andrebbero effettuati dopo la stagione invernale.

Le pulizie di primavera a cui si ricorre per ridare lustro alla casa andrebbero fatte ancora con più attenzione alle auto provate dall’inverno. I controlli auto in primavera sono ancora più urgenti se la tua auto è stata a lungo ferma o usata solo per piccoli spostamenti quotidiani. L’errore più frequente è trascurare i controlli e la manutenzione dell’auto che invece in questo periodo va coccolata per evitare noie e guasti futuri. Ecco una breve guida utile da seguire per rimettere in perfetta efficienza l’auto dopo l’inverno.

Lavaggio auto e sottoscocca

Quando lavate la macchina dentro e fuori, è sempre meglio cominciare da dentro, quindi dall’abitacolo. Così si evita di causare sporcizia sulla vernice appena pulita. Inoltre, è sempre bene lavare la macchina dall’alto in basso. Altrimenti l’acqua sporca scorre sulle superfici che avevate già lavato e avrete il doppio del lavoro!

Se lavate la macchina a mano, prendete due secchi – uno per la schiuma e uno per sciacquarvi il panno in microfibra o la spugna. Lavate manualmente tutta la macchina poco a poco, alternando sempre tra il secchio della schiuma e quello del risciacquo. Non dimenticate lo sportello del bagagliaio, il tappo del serbatoio, le portiere e il cofano e pulite tutto bene anche lì. Quando avete lavato tutto il veicolo, sciacquate ovunque un’ultima volta con acqua pulita.

Potete utilizzare uno shampoo apposito per auto come quelli che si trovano nei nostri negozi, efficaci ma delicati sulle vernici. A fine lavaggio, potete applicare un prodotto lucidante per far brillare la carrozzeria.

Dovete disporre anche di un’idropulitrice, lo strumento principale con il quale andrete a pulire il sottoscocca.

Interni e tappetini

Per le pulizie di primavera in auto non basta sbattere i tappetini, ma andrebbero lavati, asciugati e sostituiti con i tappetini estivi. Infatti come suggerimento generale ti consigliamo di usare un set di tappetini auto per l’inverno (di gomma, che non si inzuppano e non puzzano di muffa) e tappetini auto per l’estate (più eleganti e rifiniti con moquette). La zona bassa dell’abitacolo è sicuramente la parte a cui dedicare più tempo con aspirapolvere e, se necessario, un lavaggio della moquette anche a secco. E’ importante anche cambiare il filtro abitacolo, disponibile in tutti i nostri punti vendita o su ordinazione per quasi tutti i modelli.

Inoltre con un panno di microfibra e un prodotto specifico per plastiche e cruscotti si dovrebbero pulire tutte le superfici in plastica. Per i sedili esistono appositi pulitori per tessuti o pelle, a seconda del materiale. Tutti questi prodotti sono acquistabili nei negozi Carter-Cash a un prezzo molto conveniente.

I controlli fondamentali

Durante l’inverno tutto ciò che ha a che fare con la visibilità di guida si usura di più: tergicristalli azionati anche quando il vetro è molto sporco, luci in funzione per molte ore e lavavetri a secco. Ecco come procedere:

– Può sembrare superfluo ma sappi che le luci non funzionanti possono comportare la bocciatura alla revisione auto o una multa. Ricorda che la spia di avaria luci della tua auto potrebbe non segnalarti una lampadina bruciata davanti oppure le luci ausiliarie (fendinebbia o targa) fulminate. Quindi accendi le luci con l’auto ferma e il motore spento e verifica che tutte le lampade siano funzionanti, eventualmente con l’aiuto di un tuo amico.

– Tergicristalli usurati lasciano fastidiose striature, saltellano e fanno rumore. Sappi che il freddo in inverno deteriora i tergicristalli tanto quanto il caldo in estate poiché la gomma si irrigidisce. Se sono vecchio tipo e hanno oltre 12 mesi puoi sostituire i tergicristalli con i più moderni ed efficienti flat blade;

– Il liquido lavavetri non ha molto a che fare con le pulizie di primavera dell’auto, visto che la sua utilità è prioritaria tutto l’anno. Approfitta di questi controlli per verificare il livello di questo liquido e ricorda di utilizzare sempre prodotti professionali.

Un ultimo consiglio riguarda il controllo della pressione delle gomme che in inverno tende a diminuire e di cui abbiamo parlato qui.

Notez cet article

Lasciate un commento

Il vostro indirizzo di posta elettronica non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *